01 dicembre 2014

iNobiettivo: Bastian Contrario

La rubrica giovane e irriverente di Nicolò Battaglia

Mura di Ferrara, Italy

Bastiano Contrario. Di nome e di fatto.

Bastiano era uno di quelli che si presentava ai matrimoni con la tuta da palestra in acetato.

Non sopportava le convenzioni sociali. Non ne capiva l’obbligo morale sottointeso e non aveva

nemmeno intenzione di accomodarlo rispettandone i divieti.

Mancava meno di un mese a Natale.

Ovviamente Bastiano non sopportava il Natale. Ma la cosa che odiava di più del Natale era

quello che arrivava dopo. No, non il capodanno e nemmeno l’epifania. A feste finite, dopo

pranzi su pranzi e cene di avanzi, tutti a correre in palestra per smaltire i chili presi. Le mura

della città prese d’assalto dai corridori della domenica, imbottiti come il Gabibbo, che il

raffreddore è dietro l’angolo. Per non parlare di tutte le riviste in edicola che ti svelano la dieta

perfetta.

Non poteva sopportare tutta questa omologazione.

Così decise di smaltire i chili prima di Natale. Iniziando a fare un po’ di esercizio dal mese

prima, in modo che tutti i pranzi e le cene e le colazioni e gli aperitivi e persino gli spuntini di

mezzanotte, comprese bagigie e brustoline, che sono delle bombe, lo riportassero al peso

forma iniziale.

Era geniale. Pensava Bastiano.

Portare da zero a meno uno invece che tornare indietro da uno a zero poi. Bastiano era

matematico. Un tipo particolare se non s’era capito.

Ma c’era un problema. Bastiano odiava anche andare a correre quando c’era altra gente.

Inutile chiedersene il perché.

Così aspettava che iniziasse a piovere per andare sulle mura e correre.

Peccato che la prima volta che ci andò, a correre , Bastiano si ruppe una caviglia e una spalla,

dopo uno scivolone nel fango con doppio avvitamento e schienata stile wrestling.

Così dovette rimanere in casa da un mese prima di Natale, senza poter fare nessun tipo di

sforzo.

Ingrassò il doppio.



Racconto originale di Nicolò Battaglia
Foto originale di
Franco Colla 



Webcam Ferrara: www.comune.fe.it ( aggiornamento ogni 2 minuti )

www.comune.fe.it

Nessun commento:

Posta un commento