22 luglio 2014

Il miracolo dei Santi Cosma e Damiano

Affresco "Il miracolo dei Santi Cosma e Damiano", Chiesa di San Paolo, Ferrara
Affianco alla grande chiesa di San Paolo che si trova in Piazzetta Alberto Schiatti (Google Maps), ora ancora purtroppo chiusa a causa dei danni riportati dal terremoto del 2012, si trova il bellissimo complesso dei chiostri di San Paolo costituiti da una chiostro grande e da uno più piccolo detto dell’orologio.
Durante i lunghi lavori di ristrutturazione di questo complesso che si sono susseguiti dopo il termine del secondo conflitto mondiale, sono stati riportati alla luce una serie di affreschi pertinenti alla vecchia chiesa di San Paolo miracolosamente sopravvissuti agli antichi terremoti e alla ricostruzione della chiesa da parte dell’architetto Albero Schiatti. Il più bello e affascinante per la sua storia è sicuramente quello che ritrae il miracolo dei Santi Cosma e Damiano che vedete nella foto sopra.





L’affresco è situato in un ambiente molto stretto e angusto difficilmente accessibile al pubblico. Quello ripreso nella foto è una gigantografia che si trova all’interno del chiostro grande di San Paolo, ottenuta con un procedimento fotografico molto complesso, che attraverso tante piccole fotografie viene poi realizzata una immagine completa, come fosse un grande puzzle.
Nel dipinto viene ritratto appunto il miracolo dei Santi Cosma e Damiano, due taumaturghi e patroni medici vissuti in oriente nel III secolo d.C.Il dipinto racconta che i due santi appaiono in sogno ad un uomo che li aveva pregati tantissimo per la sua guarigione e vengono ritratti mentre lo guariscono amputandogli la gamba malata in cancrena e trapiantandola con quella sana di un moro appena deceduto. Al risveglio, vedendosi la gamba “curata” l’uomo grida al miracolo e volendo verificare il prodigio si reca, con un gruppo di personaggi increduli, al cimitero di san Pietro in Vincoli per verificare con i loro occhi che al moro deceduto manca effettivamente una gamba.
Un dipinto veramente unico e particolare che in pochissimi conoscono perché purtroppo “incastrato” tra due muri nell’antica chiesa di San Paolo…meno male che ci siamo noi di
FEdetails.net a rendere giustizia a questo capolavoro vero? ;)

Foto originale di
Franco Colla

Webcam Ferrara: www.comune.fe.it ( aggiornamento ogni 2 minuti )

www.comune.fe.it

 

Nessun commento:

Posta un commento