05 novembre 2013

Porta degli Angeli: Ricordando l'alluvione del novembre 1705

Parte dal 4 novembre e proseguirà per i seguenti lunedì del mese una bella iniziativa che potrà interessare chi si viene a trovare presso la Porta degli Angeli di Ferrara in questo periodo.
Arch'è, Associazione Culturale Nereo Alfieri
, offre per tutti i visitatori un singolare percorso di visita all’interno dell’edificio storico con cui illustra, a trecento anni di distanza, un episodio poco noto, ma significativo, della storia dell'importante monumento posto al centro delle Mura degli Angeli.

L'episodio è documentato in una preziosa incisione commissionata a Francesco Bolzoni nel 1706, conservata negli Archivi della Biblioteca Ariostea e realizzata per ricordare come Scipione Sacrati, Giudice dei Savi e Magistrato delle Acque, avesse "salvato" la città di Ferrara dalla devastante inondazione del novembre 1705.


ATTENZIONE MAPPA INTERATTIVA! - Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Durante la visita alla Porta degli Angeli verrà raccontata la disastrosa alluvione che aveva in poche ore trasformato la fertile pianura ferrarese in una palude, provocando ingentissimi danni materiali e migliaia di morti per annegamento, per fame e per gli stenti che ne seguirono.
Nella notte del 5 novembre 1705, le acque del Po e del Panaro avevano rotto gli argini e si erano riversate nelle campagne sommergendo tutto il territorio tra il Po Grande e il Po di Volano fino a Comacchio: le acque avevano sommerso anche l'area di Pontelagoscuro e avevano circondato Ferrara che si era salvata solo grazie alla barriera costituita dalla sua poderosa cinta muraria.
Bisognava però sigillare al più presto tutti gli accessi e Scipione Sacrati "nel rigore d'una intemperie di Venti, di Nevi, e di Pioggie impetuose"  fece murare le porte della città ad eccezione di quella di San Giorgio che si trovava "in alto", e modificare i sotterranei del fossato per impedire l'ingresso delle acque, ormai arrivate agli spalti delle mura.
Questa interessante iniziativa presso la Porta degli Angeli,rientra nel progetto "Citta Territorio Società" promosso dalle cinque associazioni della RTA col contributo della Circoscrizione 1 del Comune di Ferrara, progetto che vuole evidenziare l'eccezionale valore storico e archeologico delle Mura eccezionale struttura militare di Ferrara.
Una visita interessante che non posso fare a meno di consigliarvi!

Rampari di Belfiore 1 - orario invernale 10.30/12.30 e 14.30/16.30

Foto originale di Franco Colla
Fonte www.cronacomune.it

 

Webcam Ferrara: www.comune.fe.it ( aggiornamento ogni 2 minuti )


www.comune.fe.it

 

Nessun commento:

Posta un commento